Novartis registra un solido primo trimestre, nonostante la scadenza del brevetto di Gleevec, e investe nei nuovi lanci per sostenere la crescita a lungo termine